Ad ogni vino la sua annata: sembra un concetto banale, ma non è così.
Uno degli elementi che più influenzano la scelta della carta dei vini è la perfetta conoscenza delle peculiarità del vino scelto, compreso appunto l’anno di produzione.
Un errore può precludere un lavoro di mesi, e di conseguenza diminuire i tuoi introiti previsti legati al vino.

Ma niente paura, siamo qui per aiutarti.

Andiamo alla scoperta di tutti i segreti sulle annate dei vini, del modo migliore per riconoscerle e usarle al fine di migliorare il nostro business.


Cos’è un’annata?

illustrazione coca cola

Pensiamo ad esempio a una Coca Cola.

Noi la acquistiamo alla spina e in lattina, la aggiungiamo al nostro listino e la serviamo ai clienti.
Cosa succederebbe se i nostri clienti la assaggiassero e trovassero un sapore diverso dall’attesa? La ridarebbero senza’altro indietro.

Non è così per il vino.

Anzi la variazione fa parte della sua ragion d’essere.
Tanto che esistono delle degustazioni apposite – le degustazioni verticali – che si occupano proprio di percepire queste differenze.

La data d’annata su un’etichetta si riferisce all’anno in cui le uve sono state raccolte per produrre vino. La stagione di crescita e le condizioni meteorologiche definiscono il gusto e l’età dei vini.


Cosa rende un’annata perfetta?

tappi bottiglie di vino

La stagione di crescita “perfetta” è un anno soleggiato, non troppo caldo, non troppo freddo, non troppo secco e non troppo umido.

Un anno in cui la primavera conduce lentamente all’estate e l’estate si assottiglia gradualmente verso l’autunno. Preferibilmente, è un anno con pioggia sufficiente per mantenere le viti leggermente assetate in modo da non produrre troppo uva.

Naturalmente, la realtà è che ogni stagione di crescita presenta una serie diversa di sfide. E i grandi vini sembrano riflettere l’anno in cui sono stati realizzati.


Cosa fare dunque?

  • Molti commercianti usano classifiche ufficiali sulle annate per indizi su quali cercare e quali evitare. Ecco un buon esempio:
classificia annate vini 2019
  • La soluzione più semplice e più efficace è sempre quella di essere supportati dagli esperti del settore.
    In questo modo il margine di errore si assottiglia fino a scomparire e il tuo business non può che beneficiarne in positivo.

Chiedici aiuto per la tua carta dei vini e migliora la tua attività!