Partiamo da un presupposto: la birra si vende, non è più solo un prodotto di nicchia – o in alternativa legato a un mercato di massa – ma fa parte anche della cultura del “consumatore medio”. In questo panorama, un beer-pub ben fornito può fare la differenza. Ma come fare a “distinguersi dalla massa”? Andiamo alla scoperta di 4 consigli per aprire un pub di successo.

  • Specializzarsi in uno stile

Un pub di successo è un pub che fa notizia: non solo a Jesolo o San Donà di Piave, ma oltre i suoi confini di provenienza. Un modo per fare notizia è specializzarsi in un tipo di birra, e avere tutto quanto si può avere di quella specialità. Voglio diventare un punto di riferimento nel mercato delle I.P.A.? La carta birre dovrà avere quante più I.P.A. di qualità possibili. Voglio essere l’oasi delle birre d’Abbazia? Avere solo birre a fermentazione spontanea? Una volta scelto e portato avanti la propria scelta con decisione, ci sarà sicuramente da divertirsi…

  • Anche l’occhio vuole la sua parte. Presente il celebre muro di spine?

Un bancone ben fornito è una garanzia di qualità, oltre a un’ottima operazione di marketing. E allora cinque – e perché non dieci? – spine, ma anche i tipici oggetti che creano quell’atmosfera da pub. Come questi:

 

 

  • Cene a tema? Non necessariamente

Se avete una cucina, sfruttatela. Tenendo presente che la gente verrà da voi prevalentemente per bere birra. Dunque, se volete fare eventi, invitate birrai. E pensate al cibo e ai menù in funzione delle vostre birre.

  • Non solo proprietari, siate anche osti

Un locale di birra, che di birra se ne intende, deve essere gestito con entusiasmo, passione e voglia di conoscenza. Dovete sapere ogni particolare delle vostre birre, e tramandare questa conoscenza e questa passione ai vostri clienti.


HAI UN BAR, UN PUB, UN RISTORANTE?
ORGANIZZI UN EVENTO IN CUI LA BIRRA NON PUÒ MANCARE?
NOI TI AIUTIAMO A TROVARE LE BIRRE GIUSTE PER LA TUA ATTIVITÀ.