L’estate è finalmente alle porte. Ci teniamo a sottolineare questa ricorrenza, e lo facciamo a modo nostro!
Il mondo del vino risente enormemente dei cambiamenti del mercato. Ma anche e soprattutto delle peculiarità territoriali e stagionali. Noi vogliamo cercare di isolare alcuni dei vini estivi un po’ diversi dai classici. Elementi fondamentali da prendere in considerazione sono la freschezza, la leggerezza e la piacevolezza nel frutto. Andiamo dunque alla scoperta alcuni vini per l’estate.

1. RIBOLLA FRIULANA

La Ribolla Friulana è un vino in grande ascesa, soprattutto tra i giovani. In particolare nella sua versione spumantizzata. Di colore giallo paglierino, si riconosce a distanza grazie al suo aroma e grazie alle note di mela e di pera. Tipico vino da compagnia, perfetto per un aperitivo o per un pic-nic all’aria aperta.

2. MOSCATO DOLCE PIEMONTESE

Altro vino da aperitivo, da solo o come accompagnamento di un dessert.  Di bassa gradazione alcolica, si riconosce per la freschezza e per l’aromaticità, oltre che per gli aromi di miele, pesca e agrumi.

 

3. BRACHETTO PIEMONTESE

Dopo due bianchi, passiamo a un vino rosso brillante. Stiamo parlando del Brachetto piemontese e della sua dolce aromaticità, con sentori di frutta fresca e di fiori. Il Brachetto d’Acqui è il vino per eccellenza quando si parla di dolci e dessert, data la sua eleganza zuccherina e il suo basso tenore alcolico.

 


HAI UN BAR, UN PUB, UN RISTORANTE?
ORGANIZZI UN EVENTO IN CUI IL VINO NON PUÒ MANCARE?
NOI TI AIUTIAMO A TROVARE I VINI GIUSTI PER LA TUA ATTIVITÀ.